Ultime dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.

Calendario consulenze ed eventi

Nessun evento
Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Ultimi articoli pubblicati




test psicologici in vendita TEST PSICOLOGICI, come nuovi, vendo
clicca qui per dettagli, prezzi e contatti
test psicologici in vendita
Benvenuto, Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: La psicologia dell'omertà

La psicologia dell'omertà 21/01/2012 00:58 #1


  • Messaggi:791 Ringraziamenti ricevuti 17
  • Avatar di Enzo Artale
  • Enzo Artale
  • Amministratore
  • OFFLINE
Forse non tutti sanno che in questi giorni in Sicilia è in corso qualcosa a metà tra lo sciopero, il colpo di stato (o di regione) e una farsa pirandelliana. Poche migliaia di camionisti, contadini e pescatori stanno tenendo in ostaggio milioni di loro corregionali, privandoli anche dei beni di prima necessità (intendo proprio prima necessità, tipo acqua e pane, per non parlare della benzina che è finita da giorni) per protestare, dicono, contro la manovra finanziaria del governo, che però sta a Roma. Ricordo un film demenziale degli anni 80 in cui una terrorista prendeva in ostaggio il suo stesso fratello minacciando di ucciderlo se il governo non avesse aderito alle sue richieste. Orbene, fin qui non c'è niente di male, nel senso che i manifestanti fanno i manifestanti, ma ciò che mi sta sconcertando è l'insospettabile livello di omertà al quale i siciliani sono disposti a scendere. Risse tra persone in coda per gli acquisti, furti di benzina e autoambulanze ferme sono fenomeni in queste ore cresciuti esponenzialmente in tutta l'isola, eppure, se si chiede a una qualunque di queste persone se è contraria alla protesta, dirà che no, anzi, solidarizza con chi la sta riducendo praticamente alla fame, così come i commercianti siciliani che pagano il pizzo difendono sempre, davanti alle telecamere, i mafiosi che li vessano. Sconcertante, sì, ma non quanto l'atteggiamento delle autorità locali, che dopo cinque giorni drammatici, hanno concesso questa sera l'autorizzazione per altri cinque giorni di blocco. E' una sorta di gara a chi scende più in basso nella scala dell'omertà. Qualcuno dei colleghi è a conoscenza di ricerche sull'argomento? In attesa di risposta, speriamo che dopo i giorni drammatici non si arrivi alla tragedia. Ah, dimenticavo, nel film, la terrorista alla fine ammazza suo fratello e non ottiene comunque niente.
Enzo Artale
Amministratore Servizi Psicologici On Line
www.studiovirtualedipsicologia.com
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.256 secondi
Powered by Forum Kunena