Ultime dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.
  • Nessun messaggio da mostrare.

Calendario consulenze ed eventi

Nessun evento
Febbraio 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 1 2 3

Ultimi articoli pubblicati




test psicologici in vendita TEST PSICOLOGICI, come nuovi, vendo
clicca qui per dettagli, prezzi e contatti
test psicologici in vendita
Benvenuto, Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Dubbi sulla propria sessualità

Dubbi sulla propria sessualità 30/12/2016 23:19 #1

  • Avatar di Flydown
  • Flydown
Buonasera,
Scrivo qui per chiedere un aiuto. Da qualche anno ormai nutro più di qualche dubbio sul mio orientamento sessuale. Sono una ragazza di 25 anni e fino a questo momento ho solo avuto approcci con il sesso maschile.Nella mia vita ho frequentato solo uomini, e ho avuto un unica vera storia durata 5 anni e mezzo e finita 2 anni fa. Mi sono che in realtà io non ho mai amato questa persona ma gli volevo solamente un gran bene. Da allora ho avuto solo conoscenze superficiali sia con uomini che con donne. Anche se mi vergogno un po' a dirlo, nonostante abbia avuto una storia di 5 anni non ho mai avuto fino a questo momento un rapporto sessuale. In un certo senso sono io che non sono voluta mai andare oltre, anche non so dire il vero e proprio motivo. Come accennato sopra ho avuto sempre il dubbio che mi piacessero le donne, spesso immaginavo un approccio con loro. Ora da 2 anni che mi sento bloccata, non ho stimoli a conoscere ragazzi, e ho paura di avere un approccio più intimo con una ragazza giusto per capire che effetto mi fa, e se tutti questi pensieri che mi sto facendo sono complessi che mi sono creata e da cui non riesco a liberarmi. Fatto sta che non riesco a capire come agire, a volte sento la necessità e il desiderio di avere una persona al mio fianco da amare, ma niente, mi sono rinchiusa nel mio guscio e ho paura.
Come posso fare per capire cosa voglio realmente? ?

Dubbi sulla propria sessualità 02/01/2017 12:49 #2

  • Avatar di Anna Mostacci
  • Anna Mostacci
Salve,
dunque questo dubbio sul suo orientamento sessuale nasce il momento in cui Lei riconosce che le sue esperienze sessuali sono assenti e le relazioni scarse. E' come se Lei avesse paura, tanta paura, anche solo a desiderare una relazione e per potersi giustificare di fronte a se stessa si dice che forse non è etero. Però anche con le ragazze non ci sono approcci... Il mio suggerimento è di valutare di intraprendere una psicoterapia ad orientamento analitico per poter primariamente scoprire se stessa, la sua personalità, e cosa si nasconde dietro questa difficoltà ad instaurare relazioni sia con le ragazze che con i ragazzi. Può accadere che quando abbiamo difficoltà profonde a esplorare nelle esperienze di vita, ci "raccontiamo" qualcosa che non fa altro che bloccarci ulteriormente, il dubbio psicologico fa parte di questo sistema di pensiero e diventa poi difficile lasciarsi andare all'esperienza anche rispettandoci.
Spero di averle dato degli spunti di riflessione

Dubbi sulla propria sessualità 04/01/2017 15:23 #3

  • Avatar di Flydown
  • Flydown
Salve,
La ringrazio innanzitutto per la sua gentile risposta.
Ad esser sincera i dubbi sulla mia sessualità non nascono dal momento in cui riconosco che le mie esperienze sessuali sono assenti e le relazioni scarse. Sono dubbi che ho sempre un po' avuto, anche durante le relazioni passate. Con le donne dichiaratamene lesbich, mi sono sempre limitata ad avere approcci a distanza. Sinceramente vorrei avere una conoscenza più approfondita con una donna per capire ciò che realmente provo ad avere questo approccio. Per capire se realmente potrei provare amore per una donna. Ma non ci riesco, forse sono un po' bloccata dai giudizi della gente, da cosa potrebbe pensare la mia famiglia, i miei amici e quindi mi fermo. Rinuncio a capire chi realmente sono e cosa voglio e vivo in un costante dubbio.
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.343 secondi
Powered by Forum Kunena