Ultime dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.
  • Nessun messaggio da mostrare.

Calendario consulenze ed eventi

Nessun evento
Febbraio 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 1 2 3

Ultimi articoli pubblicati




test psicologici in vendita TEST PSICOLOGICI, come nuovi, vendo
clicca qui per dettagli, prezzi e contatti
test psicologici in vendita
Benvenuto, Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Demisessualità, come viverla?

Demisessualità, come viverla? 07/11/2017 18:26 #1

  • Avatar di Anonimi
  • Anonimi
Salve, arrivo subito al punto, mi sono reso conto di essere demisessuale, certo potevo arrivarci prima dato che non ho mai provato attrazione sessuale per nessuna nonostante io sia etero, e potevo anche arrivarci quando mi sono innamorato solo delle mie amiche con le quali avevo un certo legame di fiducia, con una delle quali ho avuto anche una storia seria e abbastanza lunga, insomma non ci sono arrivato a caso, questo voglio sottolineare.

A prescindere da cosa questa demisessualità derivi, ho sempre saputo di essere diverso dagli altri, perché li vedevo comportarsi sempre in preda agli ormoni, e a me non succedeva e me ne rendevo conto.

Ora che me ne sono reso conto non so come viverla, vorrei essere come tutti gli altri, amare come tutti, però la mia demisessualità mi impedisce di provare attrazione senza prima avere un legame, nelle app di incontri trovo le ragazze tutte uguali e non faccio che scartarle, di persona è la stessa cosa, non ci trovo nulla a primo impatto così non sento l'impulso "naturale" a provarci come fan tutti.

Ho anche pensato di fingere di essere normale, andare da una e dirle "hei ciao ti posso offrire qualcosa? Sei davvero bella!", ma se poi lei mi chiedesse "cosa ci trovi in me?" cosa le dico?
La verità? Che non ci trovo assolutamente niente? Che per me è solo un individuo di sesso femminile e nulla più?
E se volesse un bacio? La sola idea di baciare una persona che conosco appena mi disgusta.

Tuttavia sento che mi manca qualcosa, sento di aver bisogno di amare.
Consigli?

Demisessualità, come viverla? 08/11/2017 14:57 #2


  • Messaggi:780 Ringraziamenti ricevuti 17
  • Avatar di Enzo Artale
  • Enzo Artale
  • Amministratore
  • OFFLINE
Non c'è un modo "standard" di affrontare problemi di questo tipo, sempre che si vogliano definire problemi. La così detta demisessualità non è altro che l'ultimo gradino dell'evoluzione della sessualità della specie umana. Sentirsi attratti fisicamente da qualcuno solo dopo esserne attratto psichicamente rappresenta solamente l'ennesimo istinto animale che la nostra specie sta cominciando lentamente a reprimere, come è già accaduto per molti altri comportamenti istintivi nel corso della nostra filogenesi, Lei sta solo precorrendo i tempi. Il problema non è Suo, ma di chi non sa o non capisce queste cose, e purtroppo la madre dei cretini e degli ignoranti è sempre incinta.
Enzo Artale
Amministratore Servizi Psicologici On Line
www.studiovirtualedipsicologia.com
Ultima modifica: 08/11/2017 14:58 da Enzo Artale.

Demisessualità, come viverla? 09/11/2017 13:42 #3


  • Messaggi:780 Ringraziamenti ricevuti 17
  • Avatar di Enzo Artale
  • Enzo Artale
  • Amministratore
  • OFFLINE
Vorrei puntualizzare un aspetto del problema da Lei posto: in realtà la sessualità è soggettiva, ha tante sfumature quante la fantasia riesce a dargliene. Termini come "demisessualità" derivano dalla mania di etichettare ogni comportamento, ogni cosa, che ormai impera nella nostra società.
Enzo Artale
Amministratore Servizi Psicologici On Line
www.studiovirtualedipsicologia.com

Demisessualità, come viverla? 09/11/2017 14:45 #4

  • Avatar di Anonimi
  • Anonimi
Mi rendo conto, tuttavia non so come riuscire a conciliare questo mio aspetto di me, con il resto del mondo, oggi giorno le ragazze vogliono quasi sempre tutto subito, cercano tramite app di incontri, vogliono già al secondo appuntamento il bacio, se non addirittura il rapporto sessuale, vogliono essere apprezzate fisicamente fin da subito.
Io preferisco conoscere bene chi ho difronte prima di passare fare passi importanti come quelli.
Però è difficilissimo trovare ragazze disposte a farsi conoscere che siano in linea cn la mia demisessualità.

Di solito se ci provo al momento giusto ci stanno, ma il momento giusto per loro difficilmente coincide con il momento giusto per me.

Demisessualità, come viverla? 10/11/2017 10:06 #5

  • Avatar di paolo
  • paolo
Penso che la ricerca in app di incontri, sia sicuramente la via non corretta per trovare ciò che cerchi... notoriamente in queste app, si cerca un primo approccio puramente fisico... ci si fa un bel selfie, e l' obbettivo è quello di risultare "attraenti"... si scrivono delle belle frasi filosofiche per "finfgere " di essere pure interessanti a livelli più profondi, ma.. credo si asolo "fuffa". io, penso di riuscire a capire quello che provi.. non dico di esseremi trovato nell amedesiam condizione, ma... quasi.. quanta noia in questi siti.. tutti rispondono a dei "cliche" pensando che sia effettivamente quello che un uomo/dona vuole... belli, abbronzati, in forma fisica perfetta.. con tanti interessi... in realtà, è solo una immagine su uno schermo... io , ho avuto la fortuna di incontrare una persona speciale e (pensa un po) l' ho incontrata su questi siti... ma... invece di essee tutta in ghingheri,era in tuta da ginnastica in montaglia... con un sorriso che mi ha tolto il fiato.. non ti nascondo che il primo pensiero èp stato"... mmmm... ma che bella figliuola", poi, abbiamo comincato una corrispondenza e ci siamo incontrati (causa distanza geografica) dopo 1 mese.. in questo mese, mi sono innamorato.... adesso... la frequento da 1,5 anni e presto andremo a vivere insieme... beh... spero che la mia esperienza ti possa essere utile... buona fortuna...

Demisessualità, come viverla? 10/11/2017 19:40 #6


  • Messaggi:780 Ringraziamenti ricevuti 17
  • Avatar di Enzo Artale
  • Enzo Artale
  • Amministratore
  • OFFLINE
Concordo con quanto dice Paolo sul punto che nessuno La obbliga a incontrare e conoscere le ragazze esclusivamente tramite app e, in generale, tramite la realtà virtuale. Nei social network, nelle app per incontri, ecc., si crea un'immagine "ideale" di sè, cioè come si vorrebbe essere, raramente qualcuno pubblica una foto con un'espressione triste o con la faccia che ha appena sveglio la mattina. A volte "tornare alle basi" fa bene.
Enzo Artale
Amministratore Servizi Psicologici On Line
www.studiovirtualedipsicologia.com

Demisessualità, come viverla? 11/11/2017 11:32 #7

  • Avatar di Anonimi
  • Anonimi
@Paolo - Sai, ho conosciuto un sacco di persone che hanno trovato una ragazza seria tramite App, uno di questi sta con questa ragazza da 6 anni ad esempio.
Comunque si on d'accordo che nella vita reale è meglio, e a me piace di più perché sono una persona semplice che preferisce parlare davanti a un bicchiere (possibilmente di the perché sono astemio), lo trovo più personale e sincero.

@Enzo Artale - Sono anche io d'accordo in linea di massima, solo che conoscere ragazze in real è difficile, la maggior parte quando ti avvicini immaginano che lo fai perché gli piaci, e quindi agiscono di conseguenza respingendoti o aprendosi al dialogo.
Il problema dov'è: beh è semplice, anche se sono poi aperte al dialogo, si aspettano comunque una mossa dall'uomo, mossa che per un demisessuale come me, può arrivare anche dopo mesi, perché finché io non stabilisco un legame con questa persona non riesco a vederla in modo "sessuale".

Insomma dovrei trovare la ragazza giusta, che ha voglia di fare le cose con calma, conoscersi, alla "vecchia maniera" insomma, per dire una frase fatta.
Questo è quel che mi turba, soprattutto perché poi io lo stimolo di avvicinarmi ad una ragazza anche in real, non lo provo, perché quell'impulso che ti fa dire "dai questa tipa mi interessa" non lo sento, io mi interesso solo dopo averci parlato, sono più le emozioni e gli interessi creativi o artistici o il carattere a piacermi piuttosto dell'impatto fisico.

Dell'impatto fisico io basandomi su precedenti esperienze amorose o simili, posso dire di interessarmi solo a: capelli, profumo, il modo di vestire, non mi soffermo quasi mai a guardare poi chi c'è effettivamente dietro questi dettagli, preferisco sapere chi c'è dentro come carattere.

Ma non è una cosa che faccio per "buone maniere", è proprio che non riesco, ho provato anche al night, la ballerina mi sculettava davanti ma io non riuscivo a interessarmi, ero più concentrato a domandarmi "chi sa che colore ha degli occhi" (non per motivi romantici, e che ci vedo male devo cambiare gli occhiali e quindi non arrivavo a vederli XD).

Insomma, l'unica maniera che mi viene in mente è conoscere nel mondo di tutti i giorni, parlando e sperando di trovare una ragazza interessata a scoprirmi e conoscermi che però non mi "friendzoni", e che sia disposta ad aspettare.
Insomma voglio un po troppo mi sembra, voi non credete?

Demisessualità, come viverla? 13/11/2017 09:05 #8

  • Avatar di paol_74
  • paol_74
Perdonami, forse, sono stato frainteso... non sto dicendo che nelle app non hai la possibilità di trovare ragazze serie... al contrario... come ti ho scritto , io stesso ho incontrato la persoan che amo tramite una app, ma... il fatto è un' altro.. il primo pensiero quando ho visto le sue foto, francamente, non è esattamente stato "oh, che brava ragazza"., quindi, detto questo, considerando che voui avere una percezione più profonda rispetto al mero aspetto fisico, forse, le app non sono il luogo corretto.
non sono un professionista, quindi, probabilmente sto scrivendo delle castronerie, questo, è semplicemente una mia personalissima opinione...

Demisessualità, come viverla? 01/12/2017 00:06 #9

  • Avatar di paolo
  • paolo
Penso che la ricerca in app di incontri, sia sicuramente la via non corretta per trovare ciò che cerchi... notoriamente in queste app, si cerca un primo approccio puramente fisico... ci si fa un bel selfie, e l' obbettivo è quello di risultare "attraenti"... si scrivono delle belle frasi filosofiche per "finfgere " di essere pure interessanti a livelli più profondi, ma.. credo si asolo "fuffa". io, penso di riuscire a capire quello che provi.. non dico di esseremi trovato nell amedesiam condizione, ma... quasi.. quanta noia in questi siti.. tutti rispondono a dei "cliche" pensando che sia effettivamente quello che un uomo/dona vuole... belli, abbronzati, in forma fisica perfetta.. con tanti interessi... in realtà, è solo una immagine su uno schermo... io , ho avuto la fortuna di incontrare una persona speciale e (pensa un po) l' ho incontrata su questi siti... ma... invece di essee tutta in ghingheri,era in tuta da ginnastica in montaglia... con un sorriso che mi ha tolto il fiato.. non ti nascondo che il primo pensiero èp stato"... mmmm... ma che bella figliuola", poi, abbiamo comincato una corrispondenza e ci siamo incontrati (causa distanza geografica) dopo 1 mese.. in questo mese, mi sono innamorato.... adesso... la frequento da 1,5 anni e presto andremo a vivere insieme... beh... spero che la mia esperienza ti possa essere utile... buona fortuna...
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.356 secondi
Powered by Forum Kunena