• Nessun messaggio da mostrare.
  • Nessun messaggio da mostrare.

Calendario consulenze ed eventi

Nessun evento
Novembre 2018
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2

Ultimi articoli pubblicati




test psicologici in vendita TEST PSICOLOGICI, come nuovi, vendo
clicca qui per dettagli, prezzi e contatti
test psicologici in vendita
Benvenuto, Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Crisi depressiva psico-fisica

Crisi depressiva psico-fisica 21/02/2018 20:44 #1

  • Avatar di Clelia
  • Clelia
Salve è da un po che non scrivo qui, pero conosco questo sito e l ho sempre preferito a un sacco di cose inutili che stanno in internet solo per far perdere tempo. Detto questo espongo il mio problema; la mia è una questione complicata perche si tratta di avere a che fare con diverse problematiche: la prima è che sono in uno stato di depressione da cui non riesco a riprendermi aggravato da problemi di salute fisica, ho anemia cronica e non riesco ad alzarmi dal letto da piu di un mese ormai per l estrema debolezza; seconda cosa convivo con un ragazzo di cui sono perdutamente innamorata, ma che non fa che destarmi dubbi; e qui devo tirare fuori il rospo e non è facile; praticamente sospetto che mi tradisce con la ex; e per me è diventata un incubo questa cosa al punto che non mi riesce più di vivere; questa strega non fa che inviarmi minacce tutto il giorno dicendo che lui mi tradisce con lei e che non si lasceranno mai e che è l uomo della sua vita, è un anno che va avanti cosi, mi tortura psicologicamente e una volta mi ha pure messo le mani addosso; io ho sofferto in modo devastante perche all inizio della nostra storia lui pur essendo stato lui a corteggiarmi fino alla fine conquistarmi, lui non voleva ammettere di fronte alla ex che l aveva lasciata e che stava con me ormai; io sono caduta in un inferno letteralmente perche questo ragazzo mi dimostrava affetto e attenzioni e diceva che voleva una vita con me e poi di improvviso dimostrava freddezza e indifferenza;a distanza di tempo questa tipa che fra l altro sta con un altro, non smette di farmi violenza, e ogni volta che provo a parlare di questo problema con lui, lui si arrabbia mi tratta male e mi abbandona, dicendo che lo copro di vergogna e che non lo amo davvero; lui vorrebbe che io accettassi incondizionatamente qualunque cosa faccia, dice che non ho fiducia in lui, che penso male di lui e mi minaccia di tornare con la ex, nega che ha a che fare con questa, pero ci sono cose che mi danno sospetto, tipo che lui mette il telefono in silenzio quando sta con me, e questa mi ha inviato un messaggio con le telefonate che si sono fatti ma dove in realta non compare il suo numero, mi ha mandato una registrazione di loro due che parlano, ma non riesco a capire se la voce è di lui o di un altro. Io sto procedendo verso la pazzia ogni giorno di piu', vorrei sapere una volta per tutte se questa tipa sta mentendo colossalmente e io mi sto facendo una paranoia stratosferica o se invece devo arrendermi e convincermi che sia tutto vero; chiedo aiuto a chi mi puo dare un consiglio, vi prego, non mangio piu non dormo piu, piango tutto il giorno, ho crisi di panico, emicranea, convulsioni improvvise; ho perso il lavoro e una vita normale, non ho soldi, non sono piu libera come sempre, che sempre sono stata una persona forte; non ne esco da tutto cio; aiutatemi, vi prego

Crisi depressiva psico-fisica 22/02/2018 18:15 #2


  • Messaggi:776 Ringraziamenti ricevuti 17
  • Avatar di Enzo Artale
  • Enzo Artale
  • Amministratore
  • OFFLINE
Ovviamente non posso dirLe se la persona di cui parla menta o dica la verità, questo può saperlo solo lei. Posso dirLe però che, probabilmente, la complicata situazione relazionale che sta vivendo influisce sulla Sua psiche, causandoLe lo stato di prostrazione di cui parlava all'inizio del post, il quale a sua volta, probabilmente, è causa della debilitazione anche fisica (posto che per questa Lei si sia già fatta visitare da un medico che abbia escluso eventuali problemi organici). Risolvere la situazione dipende solo da Lei: se quanto scrive è vero, dovrebbe essere il Suo ragazzo a comportarsi in modo tale da rassicurarla, invece mi pare che faccia l'esatto opposto; il comportamento della ex ragazza è irrilevante, perchè la questione è se mantenere o meno la relazione con una persona di cui non si fida o che, nella migliore delle ipotesi, non fa nulla per fugare i Suoi dubbi. E' molto difficile cambiare la mentalità e il comportamento di una persona adulta, quindi non credo che il Suo ragazzo cambierà. Quando una relazione procura gli stessi effetti di una malattia, l'unico modo per guarire è troncarla. Deve decidere se vale la pena continuare a lottare per portare avanti questa relazione, e in tal caso farsi forza e rialzarsi, oppure cambiare strada.
Enzo Artale
Amministratore Servizi Psicologici On Line
www.studiovirtualedipsicologia.com
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.176 secondi
Powered by Forum Kunena