• Nessun messaggio da mostrare.
  • Nessun messaggio da mostrare.

Calendario consulenze ed eventi

Nessun evento
Luglio 2020
L M M G V S D
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Ultimi articoli pubblicati




test psicologici in vendita TEST PSICOLOGICI, come nuovi, vendo
clicca qui per dettagli, prezzi e contatti
test psicologici in vendita
Benvenuto, Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Rabbia

Rabbia 18/04/2020 02:42 #1

  • Avatar di Anonimi
  • Anonimi
Ho 20 anni, dentro ho una rabbia assurda che non riesco a sfogare nel giusto modo, ieri a cena non ho mangiato e stanotte mi gira la testa mi fanno male le orecchie, non ce la faccio più per via di una persona ma purtroppo ci abito insieme e non posso fare altrimenti ... come posso imparare a restare calma senza perdere il controllo e cominciare a tirare cose, vorrei stare tranquille ho paura che un giorno mi possa succedere qualcosa di brutto se continuo così, paura che possa morire.

Rabbia 29/05/2020 18:49 #2


  • Messaggi:800 Ringraziamenti ricevuti 17
  • Avatar di Enzo Artale
  • Enzo Artale
  • Amministratore
  • OFFLINE
Se la fonte della Sua rabbia è una persona con cui vive, la soluzione migliore è capire cosa la fa arrabbiare di questa persona. E' importante farlo perchè anche se questa persona si allontanasse, o fosse Lei a farlo, in futuro si potrebbe ripresentare lo stesso problema, con la stessa persona o con qualcun altro, magari un collega di lavoro o comunque qualcuno con cui non potrà fare a meno di venire a contatto frequentemente, quindi, imparare a gestire la rabbia in questa occasione Le eviterà di soffrire di nuovo in futuro. Provi a focalizzarsi sui comportamenti di questa persona che la fanno arrabbiare, li isoli, quindi si chieda perchè la fanno arrabbiare, faccia un elenco delle cause della sua rabbia, poi si chieda, punto per punto, perchè li trova insopportabili. Probabilmente giungerà alla conclusione che non è la persona in questione che La fa arrabbiare, ma suoi particolari comportamenti che hanno per Lei un significato negativo particolare, e che magari hanno a che fare con situazioni ascrivibili a vicende che non hanno a che fare con quella persona. Se ne ha la possibilità, affronti questa persona chiedendole di evitare i suddetti comportamenti, e sia disponibile a trovare una via di mezzo nel caso in cui la persona chieda a Lei di moderare Suoi comportamenti che le danno fastidio. Se la persona si dimostrasse non disponibile a un accordo, le dica chiaramente che la cosa la contraria, tenersi tutto dentro è peggio. Ricordi infine che purtroppo alcuni rapporti, per quanto si tenti di migliorarli, sono destinati a non funzionare, ognuno è fatto a modo suo e con qualcuno, fatto troppo diversamente, non riuscirà mai ad andare d'accordo.
Enzo Artale
Amministratore Servizi Psicologici On Line
www.studiovirtualedipsicologia.com
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.192 secondi
Powered by Forum Kunena